Irregolarita': sequestrato un centro massaggi su tre

I risultati del giro di vite da parte dell'Inps e della Polizia locale nella lotta all'evasione e al lavoro nero: chiuso un centro massaggi su tre, irregolari nove aziende su dieci fra quelli controllati. Secondo il comandante della polizia locale Novelli un'azione necessaria anche per tutelare la concorrenza.

Trecentotrentasei controlli da parte di Inps e Polizia locale di Brescia nel triennio 2012/2014 presso le piccole aziende  delineano un quadro di evasione diffusa sul territorio. Quasi trecento quelle in cui si è riscontrata irregolarità, il 97% quelle in cui sono stati trovati lavoratori in nero, per un totale di elusioni contibutive pari a 1,4 milioni di euro.

La sinergia fra le due istituzioni ha permeso di condividere l'ampia banca dati in possesso dell'Inps con i dati raccolti grazie all'operatività della polizia. Alcuni fermi stradali di veicoli aziendali, ad esempio, hanno dato il via a controlli più approfonditi sulla posizione contributiva degli autisti e di conseguenza sull'azienda stessa.

Chiusi in seguito all'azione congiunta 7 centri massaggi e 31 i clandestini scoperti a lavorare nei laboratori tessili gestiti da cinesi.

Nota dolente anche quella relativa agli assegni familiari: 78 le erogazioni indebite per un totale di 290mila euro. La posizione rispetto all'illegittimità delle erogazioni resta però in sospeso a seguito della recente sentenza del Tribunale di Brescia che stabilisce la legittimità di erogazioni agli stranieri i cui figli non si trovano più  in Italia.

L'evasione non danneggerebbe solo l'erario- sostiene il comandante della polizia locale Roberto Novelli- ma anche la concorrenza. Da qui l'importanza dell'intenso lavoro degli ultimi tre anni.

Secondo l'assessore alla Rigenerazione Urbana Muchetti, l'attività sarebbe volta anche a dare una risposta alle segnalazione di "stranieri nullafacenti che stanno per strada. Da qui a dire che sono criminali ce ne passa e bisogna provarlo. La sicurezza è il risultato di tanti piccoli tasselli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento