Cronaca

Lo infastidiscono i gatti della vicina di casa, s'inventa metodo di cattura

L'uomo è stato scoperto e multato

Foto di repertorio

MANERBIO - Lo infastidivano i gatti della vicina di casa, così ha iniziato a "catturarli" allontanandoli dalla colonia felina. 

È accaduto nei giorni scorsi a Manerbio, nell'area del Palafeste, in prossimità del centro commerciale Le Arcate, riferisce Bresciaoggi.

Ad accorgersi per prima del comportamento dell'uomo, un pensionato di Manerbio, è stata la stessa proprietaria dei gatti, insospettita dalla sparizione improvvisa di parecchi animali. 

Girando in lungo e in largo per il paese, la donna ha sentito dei miagolii disperati provenire da un giardino e ha allertato i Carabinieri. 

Gli uomini dell'Arma hanno trovato nella casa del pensionato una trappola per animali: una gabbia con bocconcini di carne strutturata in modo da imprigionare gli animali. Ossia i gatti. 

La motivazione addotta dal pensionato è che "i gatti lo infastidivano": è stato sanzionato con una multa di 300 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo infastidiscono i gatti della vicina di casa, s'inventa metodo di cattura

BresciaToday è in caricamento