Pompieri e Soccorso Alpino per aiutare una donna che fa canyoning

L'intervento questa mattina sul torrente Vione, in territorio di Tignale. A mezzogiorno il Soccorso Alpino è stato chiamato a Gargnano per assistere due turisti tedeschi in difficoltà su un sentiero di Gargnano

Foto di repertorio

È stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco e del Soccorso alpino per liberare una donna di 45 anni che questa mattina verso le 11 è rimasta bloccata nel torrente Piovere, a Tignale, praticando canyoning (discesa lungo i torrenti).

Non è stato l'unico intervento del Soccorso Alpino che, poco dopo mezzogiorno, ha assistito una coppia di turisti tedeschi in difficoltà su un sentiero a Sasso di Gargnano. Secondo le informazioni disponibili al momento, uno dei due turisti si sarebbe procurato una lesione a una gamba. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

  • Esce da casa e vaga nella notte per un chilometro: paura per un bimbo, denunciati i genitori

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento