menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento mozzafiato tra Bergamo e Brescia: arrestati dopo lo scoppio degli airbag

Dopo essere stati costretti a scendere dall'auto hanno tentato invano la fuga a piedi: uno di loro ha cercato di confondersi tra i clienti di un supermercato

Guidavano un'auto rubata con a bordo 125 grammi di eroina e 20 di cocaina: questo il motivo per cui al posto di blocco a Fontanella non si sono fermati all'alt, iniziando una fuga lunga decine di chilometri. Protagonisti della vicenda due stranieri di 23 e 24 anni, marocchini senza fissa dimora, già noti alle forze dell’ordine. 

I fatti. Il primo avvistamento dell'Audi A3 di colore bianco rubata (in ottobre, a Milano) è avvenuto poco dopo le 12 di ieri a Fontanella, nella Bassa Bergamasca, dove i carabinieri impegnati in un posto di blocco hanno intimato l'alt al conducente che non si è fermato. Da Fontanella i due fuggitivi si sono diretti a Pumenengo, Torre Pallavicina, Roccafranca e infine sono giunti ad Orzinuovi, sempre tallonati dai carabinieri, quelli del Radiomobile di Treviglio e poi i loro colleghi di Romanengo e Martinengo, tutti a sirene spiegate. 

Inseguimento Orzinuovi 09.01.21-2

Nel tentativo di far perdere le loro tracce l'Audi ha tentato di imboccare una rotonda al contrario, in via Adua. La manovra non ha sortito l'effetto sperato, e dopo lo scontro con una Nissan Qashqai guidata da una donna del paese, l'Audi ha colpito il marciapiede, facendo scoppiare gli airbag (il rumore è stato scambiato dai testimoni con uno sparo). Impossibilitati a proseguire, i due fuggitivi hanno tentato di far perdere le loro tracce a piedi: uno è stato bloccato pochi istanti dopo, mentre l'altro è stato arrestato mentre si aggirava tra i supermercati situati a poca distanza dalla rotonda, mentre cercava di confondersi con i clienti. 

I due marocchini, già noti alle forze dell'ordine, sono accusati di resistenza a pubblico ufficiale, detenzione ai fini di spaccio di droga (parte dello stupefacente è stata gettata dal finestrino a Fontanella, parte era ancora addosso ai due), ricettazione e per finire violazione del Dpcm contro la diffusione del coronavirus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento