Cronaca Brescia Centro

A4: presa banda di rapinatori, 143 auto intestate a un romeno

Rocambolesco inseguimento sulla A4 alla vigilia di Capodanno: in fuga a bordo di una Punto una banda di giovanissimi rapinatori diretti nel bresciano. La vettura è risultata intestata ad un prestanome 'proprietario' di 143 auto

Rocambolesco inseguimento alla vigilia di Capodanno sull’autostrada A4, all’altezza del casello di Brescia Centro e in direzione di Milano. La Polizia Stradale di Seriate ha dovuto impegnare diverse pattuglie, per bloccare gli spericolati fuggiaschi a bordo di una Fiat Punto.

Acceleratore a tavoletta, in fuga dopo la prima ‘sfanalata’ da parte dei poliziotti. L’auto è risultata essere senza assicurazione, a bordo tre ragazzi, tra l’altro senza le cinture di sicurezza allacciate. Il ‘pilota’ ha cercato di seminare la prima pattuglia zigzagando nel traffico autostradale.

A destra e sinistra, sprezzante del pericolo, rischiando di mettere in discussione l’incolumità degli altri automobilisti: non pochi, visto il periodo delle veste e l’avvicinarsi del Capodanno. Ancora una ventina di chilometri di fuga, poi i rinforzi: e in pochi minuti i ragazzi in fuga hanno dovuto desistere.

Tre le persone a bordo: due 20enni e un 21enne, due di loro stranieri e senza regolare permesso di soggiorno, senza fissa dimora nel milanese, con precedenti penali alle spalle per furti e rapine. Il terzo si era nascosto rannicchiato tra i sedili, risultato poi addirittura un latitante.

Diretti verso Brescia, o forse il lago di Garda, per compiere rapine nelle abitazioni. In macchina infatti nascondevano attrezzi da scasso, guanti e cacciaviti, un grosso tronchesino. Perfino l’auto è risultata ‘illecita’: intestata ad un prestanome rumeno, che pare sia intestatario di almeno 143 automobili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A4: presa banda di rapinatori, 143 auto intestate a un romeno

BresciaToday è in caricamento