menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inquinamento a San Polo: l'assessore all'ambiente Vilardi apre un tavolo tecnico

Dopo i preoccupanti dati presentati dall'Asl di Brescia, sull'incidenza di malattie respiratorie e tumorali a San Polo, in Comune si discuterà per trovare una soluzione immediata

Dopo che l’Asl, circa un anno fa, ha reso noti i dati che dimostravano una maggior incidenza di malattie respiratorie e tumorali nei cittadini di San Polo, oggi l’assessore all’Ambiente Vilardi ha deciso di aprire un tavolo di discussione.


Si siederanno al tavolo Comune, Arpa e Asl per cercare una soluzione che possa invertire il trend, e soddisfare le richieste dei cittadini di San Polo. Negli ultimi mesi in gruppo del Pd cittadino e i residenti della circoscrizione Est hanno raccolto più di 1200 firme per chiedere l’istituzione di una commissione permanente sull'ambiente e le sue problematiche a San Polo, poi importanti opere di mitigazione ambientale per le fabbriche (leggi Alfa Acciai), la diminuzione dei limiti di velocità lungo strade tangenziali e autostrade che corrono nel territorio di San Polo, più piste ciclabili, più raccolta differenziata e meno rifiuti nell'inceneritore e infine l'installazione di centraline di rilevazione della qualità dell'aria fisse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Coronavirus

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

Coronavirus

Focolaio Covid in paese: il sindaco chiude tutte le scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento