Operaio resta agganciato al nastro trasportatore: è in gravi condizioni

E’ stato portato d’urgenza all’ospedale Civile di Brescia

Foto d'archivio

Martedì mattina, un operaio di 23 anni è rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro all’interno della Rmb di Polpenazze.

Il ragazzo stava lavorando in prossimità del nastro trasportatore, quando, per cause ancora in corso d’accertamento, è rimasto agganciato al macchinario, subito bloccato dai colleghi.

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco e un’ambulanza del Cosp di Bedizzole. L'équipe medica si è presa cura del 23enne in attesa dell’elisoccorso, che lo ha poi trasportato d’urgenza al Civile di Brescia: nonostante i gravi traumi riportati, non sembra essere in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento