menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragico infortunio sul lavoro a Lumezzane: morto operaio

Tragico infortunio sul lavoro alla Lg Srl di Lumezzane, dove - poco dopo le 8 di venerdì mattina - un uomo di 47 anni ha perso la vita all’interno di un impianto lavorativo di via Cagnaghe.

Sul posto sono intervenute in codice rosso due ambulanze, poi, vista la gravità del ferito, è stato fatto alzare in volo anche l’elisoccorso di Brescia. Purtroppo per il 47enne non c’è stato nulla da fare.

Ancora non si conosce l'esatta dinamica di quanto avvenuto. Stando ad una prima ricostruzione effettuata dai Carabinieri di Gardone Valtrompia, l'operaio aveva appena avviato l'impianto che produce calcestruzzo e sarebbe rimastro incastrato nel nastro trasportatore, subendo l'amputazione di un braccio. L'uomo sarebbe poi deceduto per dissanguamento. 

L’identità della vittima non è ancora stata resa nota: si tratterebbe di un 47enne bresciano residente nella zona della Valtrompia. Oltre ai Carabinieri sono stati allertati gli uomini dell’Ats di Brescia chiamati a verificare il rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento