Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Infarto dopo aver rubato: il ladro verrà arrestato appena fuori dall'ospedale

Non appena verrà dimesso dalla Poliambulanza sarà arrestato il ladro 44enne che giovedì scorso ha avuto un infarto dopo un furto

Foto di repertorio

La buona notizia è che sta bene, è fuori pericolo: quella meno buona (almeno per lui) è che una volta lasciato l'ospedale verrà arrestato dalla Polizia Locale. Si chiude così la storia del ladro 44enne che giovedì scorso ha avuto un infarto, in Via Cefalonia, proprio mentre stava compiendo un furto. Il primo a soccorrerlo è stato l'uomo che stava derubando.

Quest'ultimo ha chiamato il 112, nel frattempo il 44enne è stato rianimato sia da un infermiere di passaggio che dagli agenti della Polizia Locale di Brescia intervenuti con il defibrillatore. All'arrivo dell'ambulanza è stato stabilizzato e poi trasferito alla Poliambulanza, dove è stato operato (gli è stato impiantato un bypass).

Alle spalle una condanna a 1 anno e 4 mesi

Attualmente si trova nel reparto di Cardiochirurgia, piantonato dagli agenti: gli accertamenti, infatti, hanno fatto emergere una condanna di 1 anno e 4 mesi già emessa dal tribunale di Bologna per una serie di furti commessi qualche tempo fa. Ci stava riprovando anche a Brescia. Aveva puntato la vittima, dopo averlo visto entrare in banca.

Si era avvicinato alla sua auto e aveva sgonfiato la gomma: approfittando della distrazione del proprietario, gli aveva rubato il borsello con i soldi e il portafoglio. Ma dopo pochi passi si era accasciato a terra, infartuato: soccorso e salvato, avrà tempo (in ospedale ma soprattutto in carcere) di riflettere sui suoi errori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infarto dopo aver rubato: il ladro verrà arrestato appena fuori dall'ospedale

BresciaToday è in caricamento