Barbariga e Orzinuovi: due incidenti mortali, morti un centauro e un ciclista

Ancora sangue sulla strade bresciane: a perdere la vita un centauro di Barbariga che si è scontrato contro un'auto e un pensionato di Orzinuovi investito da un fuoristrada mentre viaggiava con la sua bicicletta

Ancora morti sulle strade bresciane e le vittime da inizio anno salgono a 66, 17 in più rispetto allo scorso anno.  Il fine settimana si apre con due incidenti mortali nella giornata di ieri a Barbariga e Orzinuovi. Nel primo a perdere la vita è stato un motociclista di 48 anni e nel secondo un anziano ciclista di 72 anni.

A Barbariga intorno alle ore 12 il motociclista si trovava in via Brescia quando per cause da accertare si è scontrato con un'auto guidata da una donna: nello scontro frontale il ciclista  è morto sul colpo mentre la donna si è fratturata il naso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Orzinuovi a perdere la vita è stato un anziano di 72 anni deceduto al Poliambulanza di Brescia dopo esser stato investito con la sua bicicletta da un fuoristrada: l'uomo ha sbandato ed è andato a finire contro il fuoristrada che viaggiava rispettando i limiti di velocità

Se l'è cavata un ciclista a Berzo che è stato investito da uno scooter che è ricoverato al civile di Brescia, ma non in pericolo di vita.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Lago di Garda, prurito quando si esce dall'acqua: è la "dermatite del bagnate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento