menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto si schianta in curva, ragazzo trafitto dal guard-rail: morto sul colpo

La vittima è il 28enne Yasir Gulzar, di origini pachistane: morto sul colpo dopo il tremendo schianto con il guard-rail. Solo ferite lievi per i suoi amici

Ancora sangue sulle strade bresciane: stavolta a Brescia, in città. Un ragazzo di appena 28 anni ha perso la vita nel terribile incidente stradale di Via Oberdan, all'incrocio con Via Risorgimento, domenica sera poco prima delle 23. Una morte orribile: Yasir Gulzar è stato infilzato dal guard-rail e deceduto sul colpo.

Era seduto sul sedile anteriore del passeggero. Insieme a lui altri due ragazzi, di 24 e 28 anni, a bordo di una Bmw serie 3. Il conducente ha perso il controllo del mezzo appena presa la curva: l'auto ha cominciato a sbandare ed è uscita di strada. Nello schianto ha centrato in pieno il guard-rail, che si è spezzato e ha colpito e ucciso il povero Yasir.

Morto sul colpo, solo ferite lievi per gli amici

Solo ferite lievi per gli altri due ragazzi: sono stati accompagnati in ospedale ma in codice verde, da un'ambulanza della Croce Bianca. Sul posto anche l'automedica, i Vigili del Fuoco per liberare i feriti dalle lamiere, la Polizia Locale per i rilievi del caso.

Niente da fare, come detto, per Yasir Gulzar: è morto sul colpo. Di origini pakistane, abitava a Brescia ormai da tanti anni. Lavorava in una concessionaria d'auto. La salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria: non ci sarebbero dubbi sulle cause della morte, ma non si escludono ulteriori accertamenti medico-legali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento