Travolto da un'auto, Walter è morto in ospedale: il pirata si è costituito

Non ce l'ha fatta Walter Sandrini, 47 anni di Lonato: è morto al Civile di Brescia dopo meno di 48 ore di agonia. Si è costituito il pirata che l'ha travolto

La notizia è stata purtroppo confermata in queste ore: non ce l'ha fatta Walter Sandrini, 47 anni, morto in ospedale a meno di 48 ore dal terribile incidente in cui è rimasto coinvolto sabato notte alla Madonna della Scoperta di Lonato, all'incrocio tra Via Fenil Nuovo e Via Civetta. Era ricoverato al Civile di Brescia in gravissime condizioni: il suo cuore ha smesso di battere lunedì mattina.

Era in sella al suo scooterone Tmax quando sabato notte, poco prima dell'una, è stato travolto da una Fiat Bravo: sbalzato a terra, sarebbe stato trascinato sull'asfalto per diversi metri. Stava tornando a casa dopo una serata di lavoro. Il conducente della vettura, che risulta intestata a una donna residente ad Acireale, è scappato a piedi facendo perdere le sue tracce. Ma proprio lunedì si è poi costiuito: si tratta di un 29enne che si è presentato in caserma a Udine. 

Comunità in lutto per la morte di Walter

La Polizia Stradale di Desenzano, a cui sono stati affidati i rilievi, stava comunque per giungere alla quadratura del cerchio. Come da prassi, in questi casi, il pirata dovrà rispondere del reato di omicidio stradale, oltre che di omissione di soccorso. La notizia della morte di Walter Sandrini ha sconvolto le comunità di Lonato, dove abitava, e di Desenzano, dov'era molto conosciuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qualche tempo lavorava come cuoco al ristorante Da Arturo, a poche centinaia di metri dal luogo dell'incidente, dopo aver prestato servizio per più di 20 anni all'Hotel Villa Maria di Desenzano. Lo piangono la sorella Rita e il fratello Daniele. Tantissimi i messaggi di cordoglio pubblicati su Facebook: “Ciao Sandy, mi dispiace tanto – scrive Stefano – Avevi sempre un sorriso da condividere”. “Ciao bomber fai buon viaggio – scrive invece Andrea – Fagli vedere lassù di che pasta sei fatto”. Aveva compiuto 47 anni poco più di un mese fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Uccisa dalla malattia in poco più di una settimana, Denise muore a soli 21 anni

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Svuota le casse dell’azienda, compra borse e auto di lusso: nei guai impiegata

  • Coronavirus, 177 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento