Travolto sulle strisce, batte la testa sull'asfalto: grave un bambino

Stava camminando davanti alla propria mamma quando una Fiat 500 l'ha investito. È stato soccorso in codice rosso

La giornata di ramadam era finita, si stava recando a festeggiare con la famiglia nel tendone che ospita la comunità musulmana, quando un'auto l'ha investito, scaraventandolo a terra. È ricoverato presso il reparto di pediatria dell'ospedale Civile di Brescia il bambino di 11 anni vittima dell'incidente verificatosi nella tarda serata di ieri, sabato 25 maggio, a Vobarno. 

Attorno alle 22:30 il giovanissimo era in compagnia della famiglia quando è stato investito sulle strisce pedonali di via Falk dal conducente di una Fiat 500. Dopo l'urto con cofano dell'auto è caduto a terra, sbattendo in capo sull'asfalto. Immediato l'arrivo dei soccorsi giunti su un'automedica e un'ambulanza dei Volontari del Garda. L'undicenne è stato trasportato in ospedale in codice rosso. La primissima diagnosi parla di un forte trauma cranico. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento