Incidenti stradali

Tragico incidente, orrore in A21: 5 morti, sterminata impresa edile bresciana

Un Fiat Doblò avrebbe tamponato un autocarro

E' di cinque morti il bilancio del tragico incidente stradale avvenuto nel pomeriggio del 3 giugno, nel tratto della bretella A21 diramazione Fiorenzuola, direzione Fiorenzuola-Brescia. 

All'altezza di Monticelli, un Fiat Doblò avrebbe tamponato un autocarro fermo in coda per un altro incidente. L'impatto violentissimo ha spinto inesorabilmente il Doblò sotto il tir. I cinque occupanti del furgone Fiat non hanno avuto scampo.

Erano tutti dipendenti di un’impresa edile di Corte Franca, tre di nazionalità italiana (di 55, 60 e 67 anni) e due nordafricani (di 40 e 51 anni); abitavano a Corte Franca, Adro e Covo (Bg). Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco, i soccorsi del 118 (auto infermieristica del 118 di Roveleto, la Pubblica Assistenza di Fiorenzuola e e l'elicottero di Parma). Purtroppo non c'è stato nulla da fare. 

La dinamica è al vaglio della Polstrada di Cremona ma, ripotano i colleghi de ilPiacenza.it, pare che il mezzo si sia letteralmente infilato sotto l'autocarro, disintegrandosi. Il traffico è interrotto, chiuso l'ingresso di Fiorenzuola della diramazione A21 e traffico deviato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico incidente, orrore in A21: 5 morti, sterminata impresa edile bresciana

BresciaToday è in caricamento