Auto si schianta nel fosso, conducente estratto dalle lamiere

L'incidente venerdì mattina tra Visano e Remedello

Foto d'archivio 6

Per cause ancora da chiarire, un'auto si è ribaltata ed è finita nel fosso che costeggia la carreggiata. L'incidente venerdì mattina, poco dopo le 11.30, lungo la strada provinciale 29, tra Visano e Remedello.

Inizialmente per l'automobilista si è temuto i peggio: il 112 ha inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica in codice rosso, oltre ai Vigili del Fuoco. L'uomo al volante era rimasto intrappolato tra le lamiere: una volta estratto, è stato affidato alle cure dei medici del 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lui pare nulla di grave: è stato trasportato all'ospedale di Manerbio per le cure del caso e ricoverato in codice giallo. La dinamica di quanto accaduto è al vaglio della stradale, intervenuta sul posto per i rilievi di rito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Nel Bresciano 35 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

  • Brescia: è morto il papà di Francesco Renga, aveva 91 anni

  • Covid, nuova ordinanza della Regione per locali, sport, Rsa e scuole: cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento