Incidenti stradali Strada Statale 237

Colpo di sonno al volante, si schianta contro un bus e un'auto: paura sulla Statale

La paurosa carambola mercoledì mattina lungo la Statale 237, in territorio di Villanuova sul Clisi: una Fiat Punto, guidata da un 49enne di Vobarno, ha improvvisamente invaso l'opposta corsia finendo per schiantarsi contro un pullman e un'altra auto

Un colpo di sonno al volante, l'auto che invade l'opposta corsia e si schianta prima contro la fiancata di un pullman, poi contro un'altra macchina. Attimi di paura e una tragedia davvero sfiorata nella prima mattinata di mercoledì lungo la Statale 237 del Caffaro, tra le uscite di Villanuova e Vobarno.

Tutto è accaduto poco prima delle 7, fra le galleria Monte Castello e La Guarda: una Fiat Punto, che viaggiava in direzione di Vobarno, ha improvvisamente sbandato sconfinando sull'opposta corsia di marcia proprio mentre sopraggiungeva un bus. Evitato, per un soffio, lo schianto frontale: l'autista del mezzo è riuscito a spostarsi sulla destra e l'utilitaria è così finita contro la fiancata. Poi l'impatto contro l'auto, una Ford Fiesta, che seguiva il pullman.

In un primo momento per l'uomo al volante della Punto si è temuto il peggio: sul posto si sono precipitate diverse ambulanze in codice rosso e un'automedica. L'allarme è fortunatamente rientrato con l'arrivo dei soccorritori volontari del Garda e dell'Anc di Roè Volciano. L'automobilista, un 49enne di Vobarno, non avrebbe riportato gravi traumi: è stato trasportato all'ospedale di Gavardo e ricoverato in codice verde. 

Nessuna conseguenza per il conducente del bus e l'altro automobilista coinvolti nell'incidente. Pesanti invece i disagi per il traffico: la Statale è stata chiusa per un'ora, per consentire ai Vigili del Fuoco di rimuovere i mezzi e mettere in sicurezza la strada, e si sono formate code. L'esatta dinamica è al vaglio della Polizia Stradale di Salò, che si è occupata dei rilievi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di sonno al volante, si schianta contro un bus e un'auto: paura sulla Statale

BresciaToday è in caricamento