rotate-mobile
Incidenti stradali Villa Carcina / Strada Provinciale 237

Schianto in moto, è gravissimo: il giovane Daniel lotta per la vita

Lotta per la vita il 37enne bresciano vittima di un terribile incidente stradale, avvenuto sabato pomeriggio a Villa Carcina

Il terribile schianto contro una Fiat 500 che svoltava a sinistra, poi il volo dalla sella e la rovinosa caduta sull’asfalto. Le condizioni di Daniel Costantini - 37enne cresciuto a Brescia, nel quartiere San Polo - sono apparse gravissime fin dagli istanti successivi al tremendo incidente avvenuto, verso le 13.30 di sabato, a Villa Carcina. Rianimato da un medico di Lumezzane, che proprio in quegli istanti stava percorrendo la Provinciale della Valtrompia a bordo della sua auto, e poi dai sanitari del 118 e dai volontari delle ambulanze di Villa Carcina e Marcheno, è stato trasferito d’urgenza al Civile di Brescia. Da ormai due giorni lotta per la vita, in un letto del reparto di seconda rianimazione: non si è più risvegliato dal coma e la prognosi resta riservata.

Tutto il mondo del rugby fa il tifo per lui

Daniel sta giocando la partita più difficile della sua vita, ma non è solo. Al suo fianco ci sono i genitori e i parenti, ma pure tutto il mondo del rugby bresciano. Trequarti di grande esperienza, il 37enne ha alle spalle una lunga e brillante carriera nel mondo della palla ovale. Come il fratello maggiore Rambo, ha militato in tantissime squadre della nostra provincia: a Calvisano - dove vinse lo scudetto under 21, a Gussago nelle fila del rugby Franciacorta e - due volte - a Lumezzane. Dallo scorso novembre fa parte della rosa del rugby Brescia. Vigile del fuoco volontario, ha giocato anche ad Alghero. Decine i messaggi di solidarietà apparsi nelle ultime ore sulle pagine social delle molte società dove il rugbista - di origine gitana -  ha militato. 

“Forza Daniel, tutta la famiglia rossoblu è al tuo fianco”, si legge sulla pagina Facebook dei Centurioni di Lumezzane. Centinaia i commenti dei tantissimi ex compagni di squadra, che non fanno certo mancare il loro sostegno in queste ore delicatissime: “Forza Daniel: ti serve la stessa determinazione di quando mettevi la palla in meta e subito dopo in mezzo ai pali”. E, ancora: “Devi vincere la partita più importante” .

Lo schianto, poi le fiamme

Il terribile incidente nel primo pomeriggio di sabato nei pressi della pasticceria Tonesi: Daniel viaggiava in direzione della città in sella alla sua moto, quando una Fiat 500 guidata da una donna  - pare impegnata in una manovra di svolta a sinistra - ha colpito in pieno la 'due ruote'. L'impatto è stato devastante: il 37enne è stato sbalzato sull'asfalto.

Poi le fiamme e il fumo. A seguito dello schianto la moto ha infatti preso fuoco. A intervenire tempestivamente è stato un vigile del fuoco volontario del distaccamento di Lumezzane: ha usato gli estintori prelevati da una vicina attività commerciale per domare il rogo prima dell’arrivo dei colleghi. Nel frattempo Daniel giaceva sull’asfalto, incosciente, mentre un medico di passaggio e i sanitari delle ambulanze praticavano le manovre salvavita. Poi la corsa al Civile e il ricovero in rianimazione dove sta lottando da ormai due giorni. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto in moto, è gravissimo: il giovane Daniel lotta per la vita

BresciaToday è in caricamento