menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Travolto sul cavalcavia mentre attraversa, muore sotto gli occhi degli amici

L'incidente domenica sera a Viareggio, sul cavalcavia del Burlamacca: la vittima è un 50enne di origini marocchine ma che da tempo residente a Brescia

Travolto e ucciso mentre attraversa la strada, per raggiungere i suoi amici dall'altra parte: abitava a Brescia il marocchino di 50 anni che domenica sera ha perso la vita a Viareggio, sul cavalcavia di Largo Risorgimento. Investito da una Toyota Yaris (a bordo un'intera famiglia) che non ha potuto fare niente per evitarlo: il conducente se l'è trovato davanti, non è riuscito a frenare e nemmeno a sterzare..

Era buio e pioveva, domenica sera. Sull'accaduto indaga la Polizia Locale. Ma la dinamica sembra chiara: il 50enne avrebbe cercato di attraversare la strada, circostanza però vietata ai pedoni per la forte velocità di transito delle automobili. L'uomo avrebbe scavalcato la balaustra e il guard-rail, per raggiungere gli amici che aveva da poco notato, dall'altra parte della carreggiata.

Sono bastati pochi attimi, purtroppo, prima di essere investito e ucciso. Travolto sotto gli occhi degli amici, attoniti per quanto successo. Sotto shock anche il conducente della Yaris, e con lui i suoi familiari. Non è morto sul colpo: in condizioni gravissime è stato trasferito all'ospedale Versilia, dopo essere stato rianimato a lungo sul posto.

Il suo cuore ha smesso di battere a pochi minuti dal ricovero, ancora in pronto soccorso. Erano circa le 19.30 quando si è consumata la tragedia. Classe 1968, la vittima era nata in Marocco, ma da tempo risultava residente a Brescia: non sono ancora state rese note le sue generalità. L'incidente sul vecchio cavalcavia di Viareggio, che dal centro porta alla periferia, quello che costeggia il canale Burlamacca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento