Sfondano il cancello e il muro di una casa a 130 all'ora: salvi per miracolo

Incredibile incidente e tragedia sfiorata sabato notte in Via Valcamonica: una Honda Crv ha sfondato cancello e muro di casa a oltre 130 chilometri orari

Foto d'archivio

Senza dubbio una tragedia sfiorata, ma di certo anche un incredibile (e irripetibile) incidente: sabato notte una Honda Crv ha sfondato il cancello e abbattuto il muro di un edificio in Via Valcamonica. Un boato tremendo che ha svegliato tutto il quartiere, ma soprattutto i residenti della villetta che per un soffio non si sono visti piombare un'automobile in casa, e a folle velocità.

Dai primi accertamenti – come testimoniato anche dal tachimetro, che si è bloccato alla velocità al momento dell'impatto – pare infatti che la Honda sia “volata” oltre il cancello e dentro il muro di un edificio secondario a circa 130 chilometri orari. Sono miracolosamente sopravvissuti all'impatto gli occupanti della vettura.

Padre e figlio a bordo dell'auto

Alla guida il padre di circa 50 anni, e con lui il giovane figlio (entrambi di origini moldave): non solo sono sopravvissuti alla tremenda botta dell'incidente, ma sono stati pure sfiorati da una barra in metallo che ha sfondato il parabrezza e di fatto è passata in mezzo ai due, senza ferirli. Oltre alle mura, al cancello e al vialetto, nell'incidente è rimasta danneggiata anche una seconda vettura, una Smart.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allarme è stato lanciato in codice rosso poco prima delle 2.30. Padre e figlio sono stati ricoverati in ospedale al Civile e alla Poliambulanza, trasportati a bordo delle ambulanze della Croce Verde di Ospitaletto e del Sarc di Roncadelle. I rilievi sono stati affidati alla Polizia Locale di Brescia: pare che la Honda stesse arrivando da Via Roncadelle, e a quella velocità abbia sbagliato l'imbocco di una curva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento