Incidenti stradali Brescia 2 / Via Corsica

Investe un ciclista e scappa: preso dopo poche ore, è un ragazzo di 20 anni

Si è costituito ai Carabinieri il ragazzo di 20 anni che mercoledì sera ha investito un ciclista ed è fuggito: la Polizia locale era già alla sua porta

Era davvero questione di ore: è stato individuato e denunciato il pirata della strada che mercoledì sera, poco prima di mezzanotte, ha travolto e investito un ciclista e poi è scappato senza prestare soccorso. La vittima, un uomo di 54 anni che abita in città, stava pedalando in Via Corsica, all'altezza del ponte della ferrovia quando è stato travolto: è caduto rovinosamente a terra e poi ricoverato in ospedale a seguito della chiamata al 112 di alcuni passanti.

Il ragazzo in fuga ha 20 anni e abita a Flero: nel pomeriggio di giovedì si è costituito ai carabinieri, che poi l'hanno trasferito al comando di Via Donegani, Polizia locale, che ha competenza sull'accaduto in quanto incidente stradale sul territorio comunale di Brescia. Proprio gli agenti cittadini si erano attivati per ricostruire la dinamica e soprattutto risalire al pirata della strada.

Individuato in poche ore

Grazie alla raccolta di testimonianze e con l'ausilio delle telecamere di videosorveglianza, a poche ore dall'incidente il fuggitivo era già stato identificato. Gli agenti si sono presentati a casa sua ben due volte, senza trovarlo. Poi poco più tardi la sua autonoma convocazione alla caserma dei carabinieri.

Il giovane ha raccontato di essersi spaventato, di non aver “capito più niente” e di essere fuggito lasciando il ferito a terra, sul ciglio della strada. Per lui è scattata una denuncia per fuga dall'incidente, omissione di soccorso e lesioni stradali. In auto con lui c'era la fidanzata: fonti investigative non escludono che anche lei possa essere indagata, per i reati di omissione e favoreggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe un ciclista e scappa: preso dopo poche ore, è un ragazzo di 20 anni

BresciaToday è in caricamento