Incidenti stradali Brescia 2 / Via Corsica

Investe un ciclista con l'auto, poi sfiora un pedone: il pirata fugge a tutto gas

Sono queste le ore decisive per individuare il pirata della strada che mercoledì sera in Via Corsica ha investito un ciclista ed è fuggito

Potrebbe avere le ore contate il pirata della strada che mercoledì sera ha travolto e investito un ciclista, e poi è fuggito: grazie al sangue freddo di un testimone, presente al momento dell'incidente, la Polizia Locale avrebbe già tra le mani il numero di targa dell'auto in fuga. Dunque, questione di ore.

Tutto è successo poco prima di mezzanotte, in Via Corsica: la vittima è un 54enne bresciano, che stava tornando a casa in bicicletta. All'improvviso è stato travolto da un'auto, più o meno dove c'è il ponte che scavalca la ferrovia: un impatto violento, che l'ha scaraventato rovinosamente a terra, sul marciapiede.

La chiamata dei soccorsi, il ricovero in ospedale

Alla scena hanno assistito anche alcuni passanti: uno di loro, quello che poi consegnerà il numero di targa agli agenti, sarebbe stato pure sfiorato dal pirata in manovra, che in mezzo alla strada ha fatto inversione ed è fuggito a tutto gas.

Il ferito è stato medicato sul posto, e poi trasportato in ospedale, alla Poliambulanza, da un'autolettiga di Brescia Soccorso. Sul posto, oltre agli agenti di Polizia Locale impegnati nei rilievi, anche l'automedica del Civile. Il pirata in fuga, come da norma, rischia una denuncia per fuga dal luogo dell'incidente e omissione di soccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe un ciclista con l'auto, poi sfiora un pedone: il pirata fugge a tutto gas

BresciaToday è in caricamento