Lunedì, 21 Giugno 2021
Incidenti stradali Via Corsica

Steso dalla portiera di un'auto, poi investito: ciclista lotta per la vita

E' ricoverato in gravissime condizioni il 71enne F.S.: il ciclista bresciano è stato investito da un furgone dopo aver centrato in pieno la portiera di una Opel

Ciclista investito (foto d'archivio)

E' ricoverato in gravissime condizioni, in fin di vita, il ciclista bresciano di 71 anni – F.S. le sue iniziali – che martedì pomeriggio è stato investito da un furgone che proprio in quel momento stava transitando in Via Corsica. Ma c'è altro all'origine del terribile incidente: l'uomo in sella era stato centrato poco prima dalla portiera di una Opel parcheggiata sul lato della strada: il conducente non aveva visto il ciclista in arrivo, e l'aveva fatto cadere colpendolo con lo sportello.

L'incidente poco dopo le 15, all'altezza del civico 186 di Via Corsica e non lontano dal Parco Pescheto. La vittima stava pedalando verso Via Salgari quando si è trovato di fronte la portiera aperta della Opel, e non ha potuto fare nulla per evitarlo.

Il 71enne è stato sbalzato a terra con violenza, caduto dalla bicicletta e finito sull'asfalto: la sfortuna ha voluto che proprio in quel momento stava transitando un furgone, di proprietà di una cooperativa. Schianto inevitabile, purtroppo: le condizioni del ciclista sono parse subito gravi.

La centrale operativa ha inviato sul posto ambulanza e automedica, in codice rosso: l'uomo è stato intubato e trasferito d'urgenza alla Poliambulanza. In meno di mezz'ora dall'accaduto era già in ospedale. Le sue condizioni sono però gravissime: la prognosi è riservata, F.S. sta lottando per la vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Steso dalla portiera di un'auto, poi investito: ciclista lotta per la vita

BresciaToday è in caricamento