Incidenti stradali

Investita sulle strisce, sbatte la testa sull’asfalto: gravissima al Civile

Fratture esposte e un forte trauma cranico: queste le condizioni della donna di 71 anni ricoverata al Civile di Brescia dopo essere stata investita sulla Provinciale 237, in territorio di Vestone, sulle strisce pedonali

Le sue condizioni sono ancora gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sono comunque ore di apprensione per la donna di 71 anni – di origini moldave – investita domenica pomeriggio sulle strisce pedonali in territorio di Vestone, sulla Provinciale 237. Colpita in pieno da una Fiat Panda guidata da un uomo residente a Casto, e che viaggiava in direzione di Idro.

Impatto terribile e inevitabile: l’uomo avrebbe raccontato di averla vista solo all’ultimo minuto. Complice il buio, e la visibilità a tratti ridotta lungo quella strada: non è la prima volta che capitano incidenti simili. La donna è stata soccorsa sul posto, e poi immediatamente accompagnata in ospedale.

E’ ancora ricoverata al Civile di Brescia: la 71enne ha sbattuto con violenza la testa sull’asfalto. Avrebbe riportato un profondo trauma cranico, oltre a varie fratture anche esposte vista la violenza dell’impatto. La donna abita a Preseglie: vive con la figlia, che l’ha già raggiunta in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investita sulle strisce, sbatte la testa sull’asfalto: gravissima al Civile

BresciaToday è in caricamento