Bici travolta da un'auto: muore ciclista di Verolavecchia

Nulla da fare per il ciclista 84enne Tarcisio Paletti, morto a tre ore dall'incidente di Verolavecchia: il sella alla sua bicicletta è stato investito da una donna alla guida di una Toyota

I soccorsi sul luogo della tragedia (fonte: Twitter @gdb_it)

Investito in bicicletta e poi morto in ospedale. Il triste destino del pensionato di 84 anni Tarcisio Paletti, colpito in pieno da una Toyota guidata da una donna di 28 anni mentre percorreva poco dopo le 19 le vie centrali di Verolavecchia. Impatto non violento ma che comunque gli è costato una brutta caduta, un arresto cardiaco e un disperato tentativo di rianimazione, prima della morte in ospedale, al Civile di Brescia.

Questa la dinamica della tragedia che si è compiuta martedì sera. Paletti sarebbe morto a circa tre ore dall'incidente, verso le 22, come detto dopo essere stato rianimato quasi per miracolo, prima che il suo cuore smettesse di battere per sempre.

Sul posto due ambulanze, una pattuglia della Stradale, l'eliambulanza che lo ha accompagnato in ospedale. Illesa la 28enne alla guida della Toyota, rimasta comunque in stato di shock a seguito dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento