rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Incidenti stradali

Si schianta con l'auto rubata a Giovanni Goffi: grave 57enne

A Castelnuovo un uomo in fuga dai carabinieri si è schiantato nel cortile di un'abitazione. L'auto è stata rubata a Giovanni Goffi, vicepresidente della FeralpiSalò

I Carabinieri del Radiomobile di Peschiera hanno denunciato per ricettazione un 57enne di Bolzano, colto a bordo di un auto rubata, una Mercedes Serie C SW, a conclusione di un inseguimento.

Alle 22 di mercoledì sera, a Castelnuovo del Garda, i militari hanno intimato l’alt all'auto che procedeva a velocità sostenuta. Alla vista dei militari, il conducente si è dato alla fuga venendo inseguito per alcuni chilometri, fino a giungere lungo la SP 27 di via Mongabia in località Oliosi, vicino al confine con Valeggio sul Mincio.

Qui l’auto del fuggitivo ha attraversato diametralmente una rotonda a grande velocità, alzandosi letteralmente da terra per poi atterrare sul muro di cinta di un’abitazione (guarda le foto). Il conducente è rimasto incastrato fra le lamiere, da cui è stato liberato dai Vigili del Fuoco di Bardolino; le sue condizioni sono parse subito critiche, tanto da essere trasportato presso l’ospedale Borgo Trento di Verona, dove è stato ricoverato in prognosi riservata per le numerose fratture riportare.

Il malvivente, sprovvisto di documenti, è stato identificato in un pluripregiudicato di Bolzano e denunciato per ricettazione. La Mercedes, infatti, era stata rubata giovedì scorso dal garage di Giovanni Goffi, vicepresidente del club calcistico della FeralpiSalò.

Schianto con l'auto rubata © Bresciatoday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta con l'auto rubata a Giovanni Goffi: grave 57enne

BresciaToday è in caricamento