Corteno Golgi: si schianta a due passi da casa, muore 24enne

Ha perso la vita a soli 24 anni il camuno Giacomo Rodondi, morto a due passi da casa, a Corteno Golgi, nella notte di Santo Stefano

Un incidente stradale a tratti inspiegabile. Ma che è costato la vita al 24enne Giacomo Rodondi, originario di Corteno Golgi ma da anni trapiantato in Svizzera, dove faceva il falegname: il mestiere di suo padre.

Uscito la sera di Santo Stefano per comprare qualche pizza, da portare a casa. Ha perso il controllo della sua vettura, senza motivo apparente. E’ finito per schiantarsi con il suo pick up, un Mitsubishi L200, contro la santella della Madonna del Les, che dà nome all’omonima via.

Il suo mezzo si è ribaltato, finito su di un fianco. Lui incastrato tra le lamiere, è morto quasi subito. Inutili i tentativi di rianimarlo: sul posto un’ambulanza del 118, una squadra dei Vigili del Fuoco, due pattuglie dei Carabinieri.

Era tornato a casa, in valle, in occasione delle feste di Natale. Ora lo piange un paese intero: la sua salma giace all’obitorio dell’ospedale di Edolo. A breve saranno fissati i funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

Torna su
BresciaToday è in caricamento