Tragico schianto in moto: morto padre di famiglia

Ermanno Polini, 58enne residente a Castelcovati, ha perso la vita nel drammatico incidente che si è verificato venerdì pomeriggio a Urago d'Oglio. Padre di due figli e già nonno, faceva l'operaio per una ditta della Bergamasca

Emanno Polini (Fonte: Facebook)

Una distrazione, o forse un malore, la moto che sbanda e finisce contro il cordolo stradale. Pochi drammatici istanti sono costati la vita ad Ermanno Polini, 58enne originario della Bergamasca ma da anni residente a Castelcovati. Il centauro è morto nel tragico incidente stradale, che si è verificato venerdì 4 novembre a Urago d'Oglio.

Tutto è successo intorno alle 13.30: Polini era in sella alla sua Bmw R 1200 ed aveva appena svoltato in via Rudiano, quando ha sbandato improvvisamente, urtando la barriera che divide le sue corsie di marcia. A seguito dell'impatto è caduto dalle due ruote, battendo violentemente la testa sul cordolo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un forte tonfo che ha attirato in strada il personale del bar Volpi -di fronte al quale è avvenuto l'incidente- che per primo ha allertato i soccorsi. Sul posto si sono immediatamente precipitate due ambulanze e l'elisoccorso: i sanitari del 118 hanno provato a lungo a rianimare il centauro, ma a nulla sono valsi i disperati tentativi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento