Martedì, 18 Maggio 2021
Incidenti stradali Urago Mella

Lo strazio per la morte di Claudia: era la seconda di tre fratelli

La salma di Claudia Dhieux riposa al Civile, in attesa del nulla osta per i funerali: la ragazza è morta a soli 22 anni dopo più di 24 ore di agonia, vittima insieme a Raffaella Bassan del terribile incidente di Rezzato

Dolore, sgomento, rabbia: non bastano le parole. Per raccontare della morte prematura e improvvisa della giovanissima Claudia Dhieux, la ragazza di soli 22 anni che ha perso la vita dopo un’agonia lunga quasi due giorni, vittima insieme a Raffaella Bassan del terribile incidente stradale andato in scena sulla 45bis, in territorio di Rezzato. Un violentissimo impatto frontale, le automobili che addirittura prendono fuoco: poi il ricovero in ospedale, il tentativo disperato di tenerle in vita. Niente da fare.

Claudia aveva 22 anni. Si trovava a bordo di una Daewoo Matiz quando è avvenuto l’impatto: in macchina con lei le cugine Chiara e Silvia. Dall’altra parte la Fiat Grande Punto dove era seduta anche Raffaella, giovane mamma di 41 anni, in auto con il marito e il figlio piccolo. Un quadro tragico: sono morte entrambe poco più tardi di 24 ore dopo l’incidente.

Ragazza solare, su Facebook il cordoglio degli amici che hanno perso il loro “angelo biondo”. E il silenzio delle lacrime per ricordarla l'ultima volta. Bionda lo era davvero: gli occhi chiari, i suoi sorrisi. Classe 1993 e originaria di Urago Mella, si era diplomata all’istituto Lunardi di Brescia: aveva poi approcciato l’università frequentando la Ciels, la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici. Da quasi due anni lavorava come impiegato in un supermercato Simply della città.

Generosa anche dopo la morte: la famiglia ha deciso di donare gli organi. Lascia due fratelli: Michel, il più piccolo, di 20 anni, e Damien, il maggiore di 29. La salma rimane all'ospedale Civile, la camera ardente verrà allestita nella chiesa di Santo Spirito a Brescia, in attesa del nulla osta per i funerali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo strazio per la morte di Claudia: era la seconda di tre fratelli

BresciaToday è in caricamento