Incidenti stradali

Perde il treno, va al lavoro in auto: 'buca' e viene ucciso da un tir

Terribile incidente stradale lunedì pomeriggio a Trezzo d'Adda sulla A4: due operai a bordo di un'utilitaria si fermano per una gomma buca, vengono travolti e uccisi da un Tir con rimorchio

L’auto ridotta a un ammasso di lamiere dopo l’incidente (fonte: frame Eco di Bergamo)

Terribile incidente stradale a Trezzo d'Adda, sull'autostrada A4 in direzione Verona. Un'utilitaria della Hyundai è stata travolta e trascinata sull'asfalto, per oltre 50 metri, da un Tir con rimorchio a gru: tre i passeggeri dell'auto, due di loro sono morti sul colpo. Miracolosamente illesi l'autista del camion e il terzo automobilista.

La dinamica dell'incidente è purtroppo chiara. Tre operai a bordo di una Hyundai Getz, rientrano verso casa dopo una lunga giornata di lavoro. Improvvisamente scoppia una gomma, la posteriore sinistra: i tre riescono ad accostare in corsia d'emergenza, ma forse – ipotesi ancora al vaglio della Polstrada – non vi entrano del tutto.

In pochi attimi si consuma la tragedia: l'uomo alla guida e quello seduto al suo fianco – Akil Kaciza, 30enne di Paderno Dugnano, e Giovanni Balestra, 58enne di Suisio – vengono travolti e trascinati dal Tir che passa sulla corsia alla loro sinistra. La macchina è ridotta a una carcassa, i due muoiono sul colpo. Il collega seduto dietro si salva, scende a destra vicino al guard-rail, dal camion viene solo sfiorato.

Una tragedia nella tragedia, e un destino mai così beffardo. Giovanni Balestra, carpentiere da una vita, era solito andare e tornare dal lavoro in treno. Ma quel giorno, lunedì pomeriggio, ha fatto tardi e ha perso il treno, accettando così il passaggio offertogli dai due colleghi e amici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il treno, va al lavoro in auto: 'buca' e viene ucciso da un tir

BresciaToday è in caricamento