Mercoledì, 16 Giugno 2021
Incidenti stradali

Carambola in A35: a originarla un’invasione di corsia

Il grave incidente nella mattina di ieri. A destare maggiore preoccupazione sono le condizioni del 35enne bresciano al volante del Doblò, che avrebbe causato la carambola

Il Doblò che avrebbe causato l'incidente © Bresciatoday.it

Ci sarebbe un’invasione di corsia all’origine della spaventosa carambola che si è verificata, intorno alle 8.30 di mercoledì mattina, lungo il raccordo dell’A35, all’altezza dello svincolo di Travagliato. La polizia stradale di Chiari sta esaminando i rilievi, ma dalle prime testimonianze raccolte sembra che a causare lo schianto, che ha coinvolto due furgoncini e un’auto, sarebbe stato il 35enne al volante di un Fiat Doblò. In considerazione delle nuove norme del codice della strada, la posizione del giovane sarà quindi valutata dalla Procura di Brescia.

Il furgoncino, che viaggiava in direzione Milano, sarebbe finito sull’opposta corsia di marcia, forse durante un sorpasso, schiantandosi contro il furgone cassonato di una ditta milanese che sopraggiungeva in quel momento. L’uomo al volante del mezzo, un 50enne di Castelcovati,  non è riuscito ad evitare il violento impatto: il furgone cassonato si sarebbe messo di traverso alla carreggiata, travolgendo una Volvo guidata da un 34enne di Erbusco.

Immediati i soccorsi: i tre feriti sono rimasti incastrati tra le lamiere e sono stati estratti dai vigili del fuoco di Brescia. Le condizioni del 35enne , residente in città, sono apparse subito molto gravi: il giovane è stato portato in eliambulanza al Civile, dov’è tuttora ricoverato in prognosi riservata. Serie anche le lesioni riportate dal 50enne di Castelcolvati, ricoverato in Poliambulanza con una  prognosi di 60 giorni. Lievi, invece, le ferite riportate dal 34enne al volante della Volvo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carambola in A35: a originarla un’invasione di corsia

BresciaToday è in caricamento