Brescia: morto in ospedale il 66enne Stefano Farina

Dopo quasi 24 ore di agonia è morto il ciclista 66enne Stefano Farina, vittima di uno sfortunato incidente stradale in sella alla sua bicicletta, in territorio di Gambara. E' spirato al Civile di Brescia

E’ morto in ospedale dopo quasi 24 ore di agonia il 66enne Stefano Farina, ciclista originario del cremonese, abitava a Vescovado, vittima di uno sfortunato incidente proprio mentre si trovava in sella alla sua fedele bicicletta. Avrebbe sbattuto la testa, dopo aver perso l’equilibrio (forse per una buca) lungo una parallela di Via Martiri della Libertà, a Gambara.

Ricoverato d’urgenza al Civile, è poi spirato in ospedale. Lascia la moglie Linda, e la figlia Daniela: in tanti lo ricordano con affetto. Molto conosciuto in paese, per anni ha gestito un proprio negozio, lavorava il ferro come fabbro. Negli ultimi tempi si dava al volontariato, aiutando gli anzani.

Martedì mattina, nella chiesa di Ca’ di Stefani a Cremona, si svolgeranno i funerali. La famiglia ha dato il via libera alla donazione degli organi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

  • Triumplina 43: la maxi-piazza commerciale con negozi, supermercato e ristoranti

Torna su
BresciaToday è in caricamento