Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

Per l'automobilista non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenute un'ambulanza e i Vigili del Fuoco.

La scena dell'incidente (Fonte: Facebook)

Ancora sangue sulle strade del Bresciano. Nel primo pomeriggio di martedì un uomo di 53 anni, di casa a Sabbio Chiese, ha perso la vita in un incidente avvenuto lungo la Statale 45bis, tra Prevalle e Gavardo.

Tutto è accaduto verso le 13.15: sul posto sono intervenute un'ambulanza e un'automedica, oltre a una squadra dei Vigili del Fuoco, ma per l'automobilista non c'è, purtroppo, stato nulla fare.

Forse un malore all'origine dello schianto

Stando alle prime informazioni trapelate, l'auto avrebbe sbandato improvvisamente, invadendo l'opposta corsia. Poi il tragico impatto con il mezzo pesante: la macchina (una Volvo) sarebbe stata schiacciata dal camion. La dinamica dell'accaduto è al vaglio della Polizia Stradale, ma non si esclude che all'origine della sbandata improvvisa e del drammatico schianto ci sia un malore improvviso o un colpo di sonnno accusato dall'automobilista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Caos traffico

Pesanti i disagi per il traffico: la Statale è stata chiusa, in entrambe le direzioni, tra Gavardo e Prevalle e lunghe code si registrano in entrambi i sensi di marcia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Coronavirus, allarme focolaio nel Mantovano: 97 positivi in un'azienda agricola

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento