Moto sbanda e si schianta, donna sbalzata contro un muro

L'incidente stradale domenica pomeriggio a Lavenone, sulla ex Statale del Caffaro: ad avere la peggio una giovane donna bergamasca di 37 anni, ricoverata in ospedale a Gavardo

Foto d'archivio

Ennesimo incidente stradale sulla ex Statale del Caffaro, questa volta in territorio di Lavenone: coinvolta ancora una motocicletta, con due persone a bordo. A bordo della potente due ruote, una Kawasaki 1000, una coppia di bergamaschi: lui di 50 anni, lei di 37.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stavano scendendo verso Vestone, dopo aver passato la giornata in terra trentina con un gruppo di amici, tutti su due ruote. L'incidente intorno alle 16.30, in pieno centro al paese: probabilmente causato da una macchia d'olio sull'asfalto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento