Muoiono mamma e bambino: il figlio sopravvissuto ancora non sa nulla

A poco più di due giorni dal terribile schianto sulla Provinciale – dove hanno perso la vita la giovanissima Nicoleta e il figlio Alexandru – papà Andrei è ancora in ospedale, in coma: il figlio Denis non sa niente dell’incidente

Nicoleta Stavri

Dolore infinito, difficile da descrivere. Quello di una famiglia che non è più la stessa, di un padre che ancora lotta per la vita, di un bimbo di soli 7 anni che ancora non sa cosa è davvero successo. Questo il tragico quadro che si presenta a poco più di 48 ore dal terribile incidente sulla Provinciale tra Rodengo e Ome, quello che è costato la vita alla giovane Nicoleta Stavri e al figlio Alexandru.

Lei aveva solo 25 anni, lui nemmeno 18 mesi: le vittime di quel terribile schianto, da cosa sia stato provocato ancora non si sa. Non si esclude nessuna ipotesi: la velocità sostenuta, il ghiaccio sull’asfalto, un malore o un colpo di sonno. Erano le 23.30 di sabato sera: Nicoleta è morta sul colpo, il piccolo Alexandru un paio d’ore dopo, in ospedale.

Il fratellone Denis non sa ancora nulla. Quella sera è rimasto a casa degli zii, Andrea e Olympia, era stanco ed era troppo tardi, è rimasto a dormire dal cuginetto. Non sa ancora quale destino tremendo è capitato a mamma e fratello, non sa ancora che anche papà Andrei – autotrasportatore di 38 anni – è in ospedale che lotta per la vita. In coma, dopo lo schianto: non ha più ripreso conoscenza, ma le sue condizioni si sarebbero stabilizzate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

Torna su
BresciaToday è in caricamento