Schianto mortale a Castiglione: morto il 76enne Mario Signori

Forse un malore all’origine dello scontro frontale tra due automobili sulla Provinciale 19, tra Solferino e Castiglione. Ha perso la vita il 76enne Mario Signori, ex meccanico ora in pensione

Forse un malore, la causa scatenante lo scontro frontale che nel tardo pomeriggio di venerdì è costato la vita a Mario Signori, 76enne di Grole di Castiglione, ex meccanico ora in pensione. Morto poco più tardi dell’incidente, dopo essere rimasto a lungo incastrato tra le lamiere della sua automobile.

L’incidente è avvenuto sulla Strada Provinciale 12, in territorio di Solferino. Le due auto scorrevano una in direzione di Castiglione delle Stiviere, l’altra dalla parte opposta. Si sarebbero scontrate all’altezza del campo sportivo, a poca distanza dalle prime case proprio di Castiglione.

Entrambi i conducenti sono rimasti bloccati tra le lamiere: per liberarli il delicato intervento dei Vigili del Fuoco. Niente da fare per il 76enne Mario Signori, che ha improvvisamente perso i sensi, non è stato più possibile rianimarlo.

Sul posto oltre agli automezzi dei Vigili del Fuoco anche le ambulanze del 118, una pattuglia dei Carabinieri. Non facile ripristinare il traffico, bloccato per ore, finché la strada non è stata completamente liberata. Lo conoscevano tutti in paese, il Mario, per la sua storica officina. Lascia la moglie e due figlie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento