Auto schiacciata dal rimorchio di un camion, 67enne di Manerba muore sul colpo

È Francesco Gandaglia, 67enne di casa a Manerba del Garda, la vittima del tragico incidente avvenuto giovedì mattina a Calvagese

La scena dell'incidente © Bresciatoday.it

È morto mentre era al volate della sua Toyota Yaris: l’abitacolo della sua auto è stato schiacciato e  completamente distrutto dal rimorchio di un mezzo pesante. Per Francesco Gandaglia, 67enne di origini valgobbine e di casa a Manerba del Garda, non c’è stato nulla da fare. Intrappolato tra le lamiere compresse dal peso - diverse tonnellate - del carico del camion, è deceduto sul colpo.

Una scena davvero terribile quella a cui hanno assistito i soccorritori: i volontari del 118, arrivati a bordo di due ambulanze e dell'elisoccorso, e i vigili del fuoco. Dell’utilitaria guidata dal 67enne, dopo l'incidente -avvenuto in territorio di Calvagese e non di Soiano come da noi precedentemente scritto - non è rimasto altro che un ammasso informe di lamiere. 

Tutto è accaduto in una frazione di secondo, attorno alle 7.30 di giovedì mattina, lungo via Brescia, la strada che collega Soiano a Calvagese della Riviera. La Yaris guidata dal 67enne é stata schiacciata dal pesante rimorchio del mezzo pesante, che trasportava mangimi, all’uscita di una curva. Stando a un prima ricostruzione, effettuata dalla Polizia stradale di Desenzano, il camionista avrebbe perso il controllo del mezzo, forse a causa di un improvviso spostamento del carico. Il mezzo pesante ha finito per ribaltarsi e parte del rimorchio è piombato addosso all’utilitaria che procedeva nell’opposto senso di marcia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sotto shock il camionista, un 47enne: è stato trasferito all’ospedale di Desenzano: avrebbe rimediato ferite non di grave entità ed è già stato sottoposto agli accertamenti per verificare il tasso etilico nel sangue e l’eventuale assunzione di droghe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Terribile incidente: precipita elicottero, morto dirigente d'azienda

  • Vola in auto nella rotonda, resta intrappolato con la testa schiacciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento