Con l'auto contro il muro di una villetta, muore ragazzo

L'incidente nella notte tra venerdì e sabato a Castenedolo. Per il 21enne al volante non c'è stato nulla da fare.

Simone Brunelli

Simone Brunelli, 21enne di Borgosatollo, ha perso la vita in un tragico incidente avvenuto nella notte a Castenedolo. Il ragazzo stava percorrendo via Monte Pasubio, quando ha perso il controllo della sua Citroen Saxò che, dopo essersi ribaltata più volte, è finita contro il muro di una villetta situata in località Capodimonte.

Un impatto devastante: il 21enne è stato estratto dal groviglio di lamiere dai Vigili del Fuoco, accorsi sul posto insieme alle ambulanze, ma per lui non c'era ormai più nulla da fare: vani i disperati tentativi di rianimarlo. È morto sul colpo, nel violentissimo scontro contro il muretto.

La dinamica

Il drammatico incidente poco prima delle 23 di venerdì. Stando a una prima ricostruzione della Polizia Stradale, il 21enne viaggiava, pare a velocità sostenuta, verso il centro di Castendeolo e avrebbe perso il controllo della sua Saxò nella curva successiva a un rettilineo. I segni di frenata sull'asfalto indicano che il ragazzo ha tentato disperatamente di evitare l'impatto con il muretto, cercando di ritornare sulla carreggiata. Una manovra disperata che però non è servita a salvarlo e ad evitare quel terribile schianto che ha reso la sua auto un ammasso irriconoscibile di lamiere.

La drammatica notizia dell'incidente e della morte del giovane si è diffusa rapidamente a Borgosatollo,  dove Simone viveva ed era molto conosciuto. In paese lo descrivono come un 'ragazzo d'oro', buono e sempre con il sorriso sulle labbra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento