Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Incidenti stradali Borgosatollo

Famigliari e amici sconvolti dalla morte di Simone: “Eri un ragazzo d’oro”

Morto a soli 21 anni in un terribile incidente in auto. Lascia i genitori, il fratello e la fidanzata.

Una comunità in un lutto quella di Borgosatollo, sconvolta dalla morte improvvisa di un ragazzo di soli 21 anni. Simone Brunelli è morto venerdì sera in un terribile incidente stradale avvenuto a Castendolo: ha perso il controllo della su Saxò nell’affrontare una curva, finendo per schiantarsi contro il muretto di una villetta.  

Un impatto devastante: i vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per estrarre Simone dal groviglio di lamiere, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Avrebbe compiuto 22 anni il prossimo febbraio.

La notizia della tragedia ha lasciato tutti senza parole. Sui social si moltiplicano i messaggi di cordoglio e d'addio: "Ti ho visto crescere e farti uomo in questi anni, sempre con un bel sorriso aperto, che dolore grande", scrive Emanuela, "Eri un ragazzo d’oro"aggiunge la mamma di un ex compagno di classe.

Era un gran appassionato di motori, il giovane Simone: sulla sua pagina Facebook si trovano foto di auto e moto. Una passione che aveva tramutato in lavoro: da tempo collaborava con la V-Action Racing Team, scuderia  di Brescia  fondata dall’ex navigatore di rally Daniele Vernuccio,  che lo ha ricordato con un post straziante: "A volte la vita è crudele, avevi solo 21 anni Simo. Tristi, abbattuti e ancora increduli, ti porteremo tutti sempre nel nostro cuore"

Una famiglia distrutta dal dolore. Lascia la mamma Rosa, il papà Gianenrico e il fratello minore Fabio, con il quale condivideva anche la passione per le moto, e la fidanzata Aurora. Al termine degli accertamenti medico-legali, è stato dato il nullaosta per la sepoltura ed è stata fissata la data dei funerali: si terranno lunedì alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Borgosatollo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famigliari e amici sconvolti dalla morte di Simone: “Eri un ragazzo d’oro”

BresciaToday è in caricamento