Incidenti stradali Rudiano

Travolto e ucciso nel cuore della notte: il dramma di Simone, morto a 38 anni

È Simone Bonfiglio la vittima del tragico incidente avvenuto nella notte a Chiari

Era uscito di casa mentre i genitori dormivano: avrebbe camminato a lungo per le strade di Rudiano, fino a raggiungere la provinciale 11 di Chiari dov’è stato travolto da un’auto. Un impatto devastante, che non gli ha lasciato scampo: Simone Bonfiglio, questo il nome della vittima, è morto sul colpo. Aveva solo 38 anni e viveva a Rudiano.

La polizia stradale di Iseo ha impiegato parecchie ore per identificarlo. Il 38enne era infatti uscito di casa senza avvisare i familiari: con se non aveva i documenti e il cellulare. Secondo quanto ricostruito, stava camminando lungo la provinciale  (in quel tratto buia o comunque poco illuminata) quando - verso le 23.30 di martedì - è stato investito da una Citroen Picasso, forse nel momento in cui stava attraversando. Ma la dinamica è ancora da confermare.

Il 55enne di Melzo, comune del Milanese, che era al volante della Picasso se lo sarebbe trovato davanti all’improvviso: non sarebbe riuscito a frenare o a sterzare per evitare di travolgerlo. Immediata la chiamata ai soccorsi: in pochi minuti la centrale operativa ha inviato sul posto l'automedica e un'ambulanza della Croce Bianca. All'arrivo dei sanitari per Simone non c'era - purtroppo - più niente da fare.  

La salma del giovane uomo verrà restituita nelle prossime ore ai familiari. La data dei funerali è già stata fissata: l’ultimo saluto a Simone verrà celebrato venerdì pomeriggio, alle 14.30, nella chiesa parrocchiale di Rudiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto e ucciso nel cuore della notte: il dramma di Simone, morto a 38 anni
BresciaToday è in caricamento