rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Incidenti stradali Calvisano

Malore al volante, poi lo schianto: Sergio è morto il giorno del suo compleanno

L’uomo era in macchina con il figlio della compagna, quando ha perso il controllo del Suv. 

È Sergio Zanetti, 67enne di casa a Calvisano, la vittima del tragico schianto avvenuto nella tarda serata di ieri (martedì 24 gennaio) a Carpenedolo. Stando a quanto ricostruito dalla polizia stradale di Brescia, a cui sono stati affidati i rilievi, l’uomo avrebbe perso il controllo della sua auto (un suv Dacia) a causa di un malore.

"Non sto bene", avrebbe detto l’uomo al figlio di 37 anni della sua compagna, che viaggiava sul sedile del passeggero. Insieme erano diretti all'aeroporto, proprio per andare a prendere la donna che rientrava da un viaggio. Poi la sbandata e lo schianto contro il muro perimetrale di una casa che si affaccia sulla strada Provinciale 69, anche nota come Via Cesare Giuseppe Abba, tra Mezzane di Calvisano e Carpenedolo. 

A seguito dell’impatto, il Suv si è ribaltato su un fianco. Per il povero Zanetti non c'è stato più nulla da fare: è morto sul colpo, proprio il giorno in cui festeggiava il suo 67esimo compleanno. Sul posto l'automedica e ambulanze di Croce Rossa e Croce Bianca, oltre ai Vigili del Fuoco.

I sanitari hanno prestato le prime cure al 37enne, che è sopravvissuto all’incidente e non sarebbe in condizioni critiche: è stato ricoverato in codice giallo all’ospedale di Desenzano.

La salma del 67enne è già stata restituita ai familiari, ma le esequie non sono ancora state fissate. Un passato da carpentiere, Zanetti era conosciuto a Calvisano (e non solo) anche per aver militato, come allenatore, nella Calvina Calcio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore al volante, poi lo schianto: Sergio è morto il giorno del suo compleanno

BresciaToday è in caricamento