In bici sulla ciclabile inagibile, 77enne finisce nel Mella

Ha fatto un volo di 4 metri ma le sue condizioni non sono gravi; si è avventurato sulla pista nonostante il divieto

La ciclabile del Mella (foto di repertorio)

SAREZZOIncurante del veto,  ieri mattina un uomo di 77 anni si è avventurato in sella alla sua bici sulla ciclabile di Sarezzo, chiusa con un’ordinanza e con reti metalliche a rincarare la dose. Interventi restrittivi che tuttavia sembrano non essere stati sufficienti.


Alle 11 di ieri, il ciclista è precipitato nel Mella in un tratto della ciclopedonale – all’incirca all’altezza del cimitero - in cui le protezioni risultano divelte da massi franati a valle. Il 77enne ha fatto un salto di quattro metri che ha fatto accorrere sul posto Vigili del Fuoco e soccorsi, sino al trasporto dell’uomo all’ospedale Civile. 


Nonostante il divieto di transito, la pista di Sarezzo viene spesso utilizzata dagli amanti delle “due ruote”. Il percorso è tuttavia realmente pericoloso: è ostruito da pietre e non è remoto il rischio di caduta massi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento