Mancata precedenza, violento schianto all'incrocio: donna in ospedale

L'incidente giovedì sera a Sarezzo: una Lancia Musa e un Range Rover si sono scontrati lungo via Seradello. La donna al volante dell'utilitaria è stata trasportata in ospedale

Foto d'archivio

Due auto distrutte e una donna in ospedale. È il bilancio dello spaventoso incidente che si è verificato giovedì sera a Sarezzo, in località Ponte Zanano. All'origine dello schianto, che ha coinvolto una Lancia Musa e un Range Rover, ci sarebbe una mancata precedenza.

L'allarme è scattato attorno alle 20 da via del Seradello: sul posto il 112 ha inviato tre ambulanze e una pattuglia della Polizia Stradale. Tanto, tantissimo, lo spavento, ma lievi le conseguenze per gli automobilisti coinvolti. Ad avere la peggio nel sinistro la donna al volante dell'utilitaria, una 52enne del posto.

Dopo le prime cure prestate sul posto dai sanitari del 118, la donna è stata trasportata all'ospedale Civile di Brescia: avrebbe riportato traumi non gravi ed è stata ricoverata in codice giallo. Per il giovane al volante del fuoristrada, un 27enne, non si sarebbe invece reso necessario il trasporto in ospedale.

La dinamica dell'incidente è al vaglio degli agenti della stradale di Iseo, che si sono occupati dei rilievi. Stando a una prima ricostruzione dell'accaduto all'origine dello schianto ci sarebbe una mancata precedenza. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento