menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castelnuovo: morte di Manuel Malerba, automobilista indagata per omicidio colposo

LAGO DI GARDA. È indagata per il reato di omicidio stradale la donna che, alla guida della sua Volkswagen Polo, giovedì sera ha investito e ucciso Manuel Malerba,15enne di Castelnuovo.

Non erano ancora le 22, quando il ragazzo, in compagnia di altri quattro amici, si è incamminato verso la "Festa della Contea" che si stava svolgendo in un campo di Sandrà. Il gruppetto ha imboccato via Generale Zamboni e si è diretto verso la manifestazione tenendo la destra. 

Lungo la strada, però, lo spazio per i pedoni è praticamente inesistente e le persone che intendono percorrerla devono mettersi sull'erba o restare sul ciglio. 

LA TRAGEDIA. Improvvisamente è arrivata la Polo della donna, che procedeva nello stesso senso di marcia dei ragazzi e che se li sarebbe trovati davanti quando oramai era troppo tardi: uno è stato colpito dal veicolo senza riportare particolari ferite; un altro ha rimediato una frattura ed è stato portato in ospedale a Peschiera; Manuel, invece, è stato investito in pieno. 

L'automobilista si è subito fermata ed ha avvisato i soccorsi, mentre il corpo del ragazzo giaceva vicino ad un piccolo fosso poco lontano dalla strada: sul posto si è precipitato il personale del 118 con un'ambulanza, ma ogni tentativo di rianimare il 15enne è risultato vano. 

Dopo pochi minuti è arrivata anche la polizia stradale di Bardolino per i rilievi di legge, aiutata dai carabinieri di Peschiera nella gestione della viabilità. 

Alla base della tragedia potrebbe esserci la scarsa illuminazione della via: con il sole oramai tramontato e nessun segnale luminoso ad indicare la presenza dei ragazzi (come la "torcia" che molti cellulari hanno tra le proprie funzioni), l'automobilista non avrebbe visto il gruppo, trovandoselo davanti solo quando oramai era troppo tardi. 

In ogni caso saranno le indagini delle forze dell'ordine a fare chiarezza sulla vicenda. Alla guidatrice, nel frattempo, è stata anche ritirata la patente, in attesa dei prossimi sviluppi. 

Fonte: Veronasera.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento