Due paesi in lacrime per la morte di Angelica: "Nulla sarà più come prima senza di te"

A scriverlo su Facebook è una delle molte amiche di Angelica Caironi, morta a soli 20 anni dopo essere stata sbalzata dalla moto del fidanzato. Pellegrinaggio di giovani all'obitorio di Gavardo, dove si trova la salma della giovane

GAVARDO. Lacrime, abbracci, ricordi dei momenti felici passati con lei. Giovani e giovanissimi di Palazzolo e dell'Alto Garda a gremire il piazzale dell'obitorio dove si trova la salma di Angelica Caironi. Un'altra giovane vittima della strada, che ha perso la vita domenica sera in tragico incidente. Stringeva forte il fidanzato Fabio Feltrinelli, prima di essere sbalzata dalla moto e perdere la vita sull'asfalto di Salò. Insieme avrebbero dovuto guardare i fuochi d'artificio. 

Finisce in un laghetto con l'auto,
muore ragazza

A salutare la 20enne, che frequentava l'università di Milano e lavorava in un locale a San Pancrazio, c'erano centinaia di giovani. Volti non ancora segnati dal tempo, ma stravolti dal dolore hanno affollato la camera mortuaria, circondando di affetto la famiglia di Angelica: mamma Cristiana, papà Ulisse e il fratello maggiore Paolo.

Chi non ha potuto andare a Gavardo ha affidato a Facebook il proprio saluto a una ragazza che tutti dipingono come umile e solare. "Era una persona più unica che rara", “nulla sarà più come prima senza di te, ma io custodirò per sempre il tuo sorriso nel mio cuore”, si legge sulla pagina di Angelica.

Oltre alla comunità di Palazzolo (qui la famiglia gestisce l'Hostaria Al Portico), il lutto ha colpito profondamente anche quella di Gargnano, dove lo zio di Angelica è stato sindaco. In attesa degli accertamenti medico-legali non è stata ancora fissata la data dei funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento