Tragico frontale: anziana muore per un malore dopo l'incidente

È Natalina Chiari, 81enne di Odolo, la vittima del tragico incidente avvenuto nella prima mattinata di mercoledì a Sabbio Chiese.

Foto d'archivio

La macchina che invade la corsia, lo schianto frontale e lunghi attimi di spavento, poi un malore fatale. Sarebbe stato proprio un arresto cardiaco accusato dopo lo spaventoso incidente ad uccidere Natalina Chiari, 81enne di Odolo, coinvolta nel sinistro avvenuto mercoledì mattina a Sabbio Chiese, lungo via Lumezzane.

Contrariamente a quanto trapelato negli istanti successivi alla carambola, la donna non sarebbe morta a causa dei traumi rimediati nel frontale tra la Volkswagen Polo su cui viaggiava insieme al genero e la Ford Fiesta guidata da un giovane di Vobarno. Quando i soccorritori sono arrivati sul posto, l'81enne era infatti coscente, si sarebbe accasciata a terra poco dopo, perdendo i sensi. Inutile gli sforzi dei sanitari del 118: il cuore della donna non è più ripartito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'accaduto è ancora al vaglio dei carabinieri di Sabbio Chiese, ma stando a una prima ricostruzione, sarebbe stata la Fiesta, guidata da un 21enne di Vobarno, ad invadere l'opposta corsia, colpendo in pieno la Volkswagen Golf.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento