Provoca la caduta di uno scooter e scappa: padre e figlio in ospedale

Non rispettando una precedenza, ha fatto cadere padre e figlio: si cercano testimoni per rintracciare il pirata della strada.

Immagine di repertorio

Non ha dato la precedenza ad uno scooter, che ha sbandato per poi finire ruote all'aria, lasciando sull'asfalto i due passeggeri. Difficile che l'automobilista responsabile della caduta non abbia visto nulla, più probabile - se non scontato - che invece abbia deliberatamente deciso di non fermarsi a prestate soccorso riconoscendo le proprie responsabilità. 

L'incidente si è verificato lunedì intorno alle 18:40 a Roncadelle, in prossimità del cavalcavia di via Ghislandi. A bordo dello scooter viaggivano padre e figlio, 40 e 9 anni, finiti a terra e successivamente medicati presso l'ospedale Civile di Brescia, dove sono stati trasportati in codice giallo dall'ambulanza. 

I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia Stradale di Brescia, che ha raccolto tutte le testimonianze possibili per cercare di individuare l'automobilista responsabile della caduta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento