rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Incidenti stradali Darfo Boario Terme

Morto nell'incidente in moto: il dolore del papà e dei fratelli

L'incidente sulla Strada provinciale 294

Tornerà presto a casa la salma di Romolo Ricardi, 57 anni, vittima dell'ennesimo incidente sulle strade bresciane, il sesto nel solo mese di aprile, il diciassettesimo dall'inizio dell'anno. Era in sella alla sua moto Bmw quando, domenica mattina, si è scontrato con una berlina Peugeot guidata da una donna di 35 anni che in quel momento pare stesse svoltando: nell'impatto è stato sbalzato sul cofano e poi per diversi metri sull'asfalto. Prontamente soccorso dai sanitari di ambulanza e automedica, è stato intubato e trasferito in ospedale in elicottero, ricoverato in condizioni disperate. Si è spento solo poche ore più tardi.

L'incidente sulla Sp294

L'incidente poco prima di mezzogiorno a Gorzone, frazione di Darfo Boario Terme, sulla Strada provinciale 294 in quel tratto nota anche come Via Cristoforo Colombo. I rilievi sono stati affidati alla Polizia Locale: entrambi i mezzi sono stati sequestrati, la donna alla guida è stata sottoposta alle analisi di alcol e droga, come da prassi la Procura ha aperto un fascicolo per omicidio stradale.

Il dolore dei familiari

Romolo Riccardi era un grande appassionato di moto: domenica in sella alla sua fedele Bmw R1200 Rt si stava dirigendo probabilmente verso casa quando si è consumata la tragedia. Operaio edile per un'azienda di Malegno, non era sposato e abitava a Sciano di Darfo: lascia nel dolore il padre Franco, le sorelle Rina e Michela, il fratello gemello Ettore, il fratello Federico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto nell'incidente in moto: il dolore del papà e dei fratelli

BresciaToday è in caricamento