Malore mentre guida, con la jeep travolge due auto: tre feriti in ospedale

L'incidente martedì pomeriggio a Roè Volciano, sulla Sp4: quattro persone coinvolte, tre i feriti in ospedale. A provocare il doppio schianto probabilmente un malore alla guida

Brutto incidente martedì pomeriggio a Roè Volciano, al confine con Vobarno, probabilmente causato da un improvviso malore: un ragazzo di 28 anni, residente a Salò, a bordo di una Mitsubishi Pajero, ha perso il controllo della sua jeep e ha travolto altre due automobili. In tutto sono quattro le persone coinvolte, tre di queste in ospedale.

Per fortuna niente di grave: tutti ricoverati a Gavardo ma in codice giallo. Lo schianto poco prima delle 15.15, in Via Guglielmo Marconi sulla Sp4: il Pajero ha sbandato, come detto forse a causa di un malore, e ha prima “grattato” la fiancata di una Renault Clio (a bordo un ragazzo di Vobarno, illeso) e poi centrato in pieno una Renault Modus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un impatto violentissimo: nello scontro frontale la piccola utilitaria è stata sbalzata all'indietro per oltre una decina di metri. A bordo c'erano due donne: una 51enne di San Felice in compagnia della madre, di 80 anni. Sono state entrambe ricoverate in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento