Terribile schianto tra auto, una finisce sul marciapiede: feriti estratti dalle lamiere

Lo schianto a Rodengo Saiano, sul posto tre ambulanze

I vigili del fuoco impegnati nei soccorsi

Brutto incidente stradale a Rodengo Saiano, verso le 20 di venerdì. Nella frazione di Ponte Cingoli, due auto si sono scontrate lungo via Papa Giovanni XXIII per cause ancora in corso d'accertamento. A seguito dell'impatto, una delle due vetture è finita sul marciapiede.

Quattro i feriti, per fortuna lievi: si tratta di un uomo e una donna di 38 anni, di una ragazza di 19 e un giovane di 23. Per estrarli dall'abitacolo è stato però necessario l'intervento dei vigili del fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il soccorso medico sono intervenute quattro ambulanze da Bornato e Callatica. I feriti sono stati trasportati negli ospedali di Ome e al Civile: le loro condizioni non destano preoccupazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento