rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Incidenti stradali

Schianto in scooter mentre va al lavoro: morto padre di famiglia

Il dramma si è consumato nel primo pomeriggio, quando stava andando in azienda

Roberto Erba è morto mentre andava al lavoro: aveva 56 anni. Il dramma si è consumato nel primo pomeriggio di martedì a Cavernago, nella Bergamasca, lungo l'ex statale Soncinese. In sella al suo scooter, come faceva spesso, era partito da Pradalunga, Val Seriana, per raggiungere la Accuma Spa, azienda dove lavorava ormai da anni (faceva il magazziniere).

E invece qualcosa è andato storto, irrimediabilmente. Per cause ancora in corso di accertamento – i rilievi sono affidati alla Polizia Stradale – lo scooter di Erba sarebbe stato centrato da una Fiat Seicento che in quel momento stava imboccando l'incrocio: il 56enne è stato prima sbalzato sul parabrezza e poi sull'asfalto. Un impatto violentissimo, che non gli ha lasciato scampo.

Morto sul colpo dopo lo schianto

Inutili, infatti, i disperati tentativi di rianimarlo: Roberto Erba è morto sul colpo. Sul posto l'automedica e un'ambulanza della Croce Rossa, e pure l'elicottero decollato da Bergamo: niente da fare. La salma è stata ricomposta e trasferita in obitorio, a disposizione dell'autorità giudiziaria: non verranno disposti ulteriori accertamenti, quindi a breve sarà possibile organizzare i funerali.

Instancabile lavoratore, era un grande appassionato di montagna – come testimoniato dalle decine di fotografie pubblicate sul suo profilo Facebook – e di sport in generale, soprattutto il calcio, da giocatore e allenatore. Era orgogliosamente alpino: tantissimi i messaggi arrivati in queste ore dai suoi ex commilitoni. Lascia nel dolore la moglie Monica e i giovani figli Alessandro e Roberta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto in scooter mentre va al lavoro: morto padre di famiglia

BresciaToday è in caricamento